Rialzo posteriore del collo su un Top Down ai Ferri

Con questo breve tutorial vi spiego come fare il rialzo posteriore del collo su una lavorazione Top Down ai ferri. Con questa tecnica si ottiene un risultato molto simile alla normale lavorazione a pannelli dove lo scollo è più evidenziato nella parte anteriore del lavoro.

A questo link trovi il mio video tutorial con la spiegazione completa.

Breve spiegazione

Premetto che questo è il sistema che utilizzo io ma ci sono diversi modi di fare questo rialzo che variano leggermente ma che sono molto simili. Io mi trovo bene con questo quindi ve lo propongo.

Iniziamo la lavorazione facendo il collo normalmente senza aumenti. Quando abbiamo finito il collo e dobbiamo iniziare lo sprone con i relativi aumenti, utilizzeremo i primi 2 giri per fare il rialzo e poi inizieremo gli aumenti dal giro n.3

Giro 1

Inizio la normale lavorazione piazzando i marcapunti richiesti dallo schema. Lavoriamo quindi il davanti sinistro, mettiamo il primo marcapunti, lavoriamo la spalla sinistra, mettiamo il secondo marcapunti e lavoriamo il dietro. Il marcapunti alla fine del dietro al momento lo mettiamo sul ferro sinistro e facciamo una maglia doppia.

Maglia Doppia sul dritto

Adesso dobbiamo fare i ferri accorciati per il rialzo e per evitare buchi nella lavorazione, faremo una maglia doppia alla fine di ogni ferro accorciato.
Ripassiamo l’ultima maglia lavorata sul ferro sinistro e tiriamo forte il filo verso di noi passando sopra il ferro in modo da vedere 2 gambine della maglia. Giriamo il lavoro e ripassiamo il filo verso di noi passando sotto il ferro destro e lasciando quindi in sospeso questa maglia doppia che lavoreremo poi in seguito come una normale maglia singola.

Giro 2FA (FA = Ferri Accorciati)

Lasciata in sospeso la Maglia Doppia, lavoro a rovescio il ferro fino al marcapunti dell’inizio del dietro dove faremo la nostra maglia doppia sul rovescio.

Maglia Doppia sul Rovescio

Adesso dobbiamo fare una maglia doppia anche alla fine del rovescio.
Ripassiamo l’ultima maglia lavorata sul ferro sinistro e tiriamo forte il filo dietro il lavoro passando sopra il ferro in modo da vedere 2 gambine della maglia. Giriamo il lavoro e ripassiamo il filo dietro il lavoro passando sotto il ferro destro e lasciando quindi in sospeso questa maglia doppia che lavoreremo poi in seguito come una normale maglia singola.

Giro 3FA

Lasciata in sospeso la Maglia Doppia, lavoro a dritto il ferro fino alla maglia doppia creata nel giro precedente che lavorerò come un normale dritto. Sposto il marcapunti di fine del dietro e faccio ancora 2 Dritti. Trasformo il secondo dritto in una maglia doppia sul dritto e giro il lavoro.

Giro 4FA

Lasciata in sospeso la Maglia Doppia, lavoro a rovescio il ferro fino alla maglia doppia creata nel giro precedente che lavorerò come un normale rovescio. Sposto il marcapunti di iizio del dietro e faccio ancora 2 Rovesci. Trasformo il secondo rovescio in una maglia doppia sul rovescio e giro il lavoro.

Altri giri FA sul dritto del lavoro

Lasciata in sospeso la Maglia Doppia, lavoro a dritto il ferro fino alla maglia doppia creata nel giro precedente che lavorerò come un normale dritto e faccio ancora 2 Dritti. Trasformo il secondo dritto in una maglia doppia sul dritto e giro il lavoro.

Altri giri FA sul rovescio

Lasciata in sospeso la Maglia Doppia, lavoro a rovescio il ferro fino alla maglia doppia creata nel giro precedente che lavorerò come un normale rovescio e faccio ancora 2 Rovesci. Trasformo il secondo rovescio in una maglia doppia sul rovescio e giro il lavoro.

Fine del Giro 1 sulla normale lavorazione

Posso ripetere diversi giri di Ferri accorciati per rialzare il dietro a seconda della taglia che stiamo lavorando. Io di solito faccio solo 4 giri per le taglie S e M e 6 giri per le taglie L e XL. Potete però farne anche un paio in più se fate taglie molto grandi o solo 2 per la XS.

L’ultimo giro di FA deve essere sul rovescio. Una volta finito quindi il rovescio con la Maglia Doppia, giriamo il lavoro e finiamo il giro 1 della normale lavorazione. Lavoriamo quindi tutte le maglie a dritto secondo lo schema e piazziamo i marcapunti della manica destra. Durante la lavorazione avremo una maglia doppia che lavoreremo come un normale dritto.

Giro 2 sulla normale lavorazione

Adesso quindi lavoriamo anche il rovescio normalmente lavorando come un normale rovescio la Maglia Doppia ancora rimasta in sospeso. Alla fine di questo giro, saremo alla fine del Giro 2 dello schema totale, non dovremo avere nessuna maglia doppia in sospeso e soprattutto dovremo avere lo stesso numero di maglie che avevamo all’inizio del Giro 1. Noi infatti abbiamo fatto dei giri in più ma non delle maglie in più quindi se avete qualche maglia in più vuol dire che avete sbagliato a lavorare le maglie doppie e avete fato degli aumenti che non dovevano esserci.

Spero sia tutto chiaro, a questo link trovate il mio tutorial video completo. Buon Lavoro!

Seguimi su:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.