Unire i fili varie tecniche

Con questo video vi spiego le varie tecniche che possiamo utilizzare per unire nel modo più invisibile e sicuro possibile, 2 gomitoli di filato: nodo piatto, intreccio con ago da lana, ecc…

Con le tecniche che spiego nel seguente video, si uniscono 2 gomitoli dello stesso colore. Io ho utilizzato 2 fili di colori diversi per farvi capire meglio le varie tecniche ma si utilizza con 2 gomitoli dello stesso filato in quanto non è esattamente prevedibile il punto nel quale ci sarà il cambio di gomitolo. Per cambiare colore invece trovate il mio tutorial a questo link (in arrivo).

1 – Nodo piatto

Questa è la tecnica più utilizzata e quella che uso sempre io. Per descrivervela chiameremo i 2 fili da unire, filo D (quello di Destra) e filo S (quello di Sinistra).

  1. Metto i due fili capo contro capo sul tavolo e passo il filo D sopra il filo S
  2. passando dietro il filo S, passo il filo D sotto e lo riporto sopra
  3. adesso giro nuovamente i due fili capo contro capo in alto
  4. passo il filo D sopra il filo S
  5. passando dietro il filo S passo il filo D sotto e lo riporto sopra
  6. adesso dobbiamo avere i due capi nella stessa direzione ognuno del proprio gomitolo
  7. i due fili D dovranno essere all’interno del cappio di Destra ed uscire entrambi da sopra
  8. i due fili S dovranno uscire entrambi da sotto il cappio di sinistra
  9. tiriamo tenendo tra 2 dita i fili D e con l’altra mano i fili S, fino a chiudere il nodo

2 – Nodino

Questa tecnica io la trovo un po’ complicata ma solo perchè non la utilizzo e non sono pratica. Alcune mie amiche la utilizzano sempre perchè una volta presa la mano è davvero velocissima da fare.

  1. metto i due capi a fianco e li stringo, con le punte in alto, tra il pollice e l’indice della mano destra. Le punte devono sporgere di poco
  2. con la mano sinistra avvolgo il filato di sinistra passando davanti al pollice e sotto l’indice,
  3. faccio 2 giri facendo attenzione a non incrociare i fili avvolti
  4. adesso, con lo stesso filo, passo dietro il pollice, davanti ai codini, sempre girando nella stessa direzione
  5. tenendo ben stretto il pollice e l’indice, ripiego le due punte passando tra il filo appena passato e l’interno del pollice
  6. adesso tiro verso l’alto il filo che abbiamo utilizzato per fare i 3 giri, stringendo forte le maglie tra pollice e indice
  7. facciamo scorrere i fili in modo da scaricarli dalla punta del pollice e farli avvolgere intorno alle punte dei 2 filati.
  8. tirare bene in modo da formare un nodino bello stretto

3 – Cappi con Ago

Con questa tecnica formeremo 2 cappi con i 2 gomitoli utilizzando un ago da lana. In questo modo siamo sicuri che il lavoro non si aprirà in quanto viene intrecciato nella lavorazione. Per alcuni punti quindi lavoreremo una quantità doppia di filato ma nella lavorazione non si noterà

  1. mettiamo su un ago da lana il filato 1 ed entriamo dentro il filato stesso in direzione del gomitolo.
  2. cerchiamo di entrare in mezzo ai vari fili che compongono il filato per diversi cm
  3. adesso si sarà formato un anello nel punto in cui siamo entrati nel filato.
  4. passiamo il filato 2 al centro di questo anello e lasciamolo lì per il momento
  5. tiriamo l’ago facendo scorrere il filato in modo da chiudere il cappio intorno al filato 2 e far uscire il codino per sfilare l’ago
  6. adesso mettiamo l’ago sul filato 2 ed entriamo nello stesso modo nel filato 2
  7. tiriamo l’ago facendo scorrere il filato in modo da chiudere anche il secondo anello e stringere tra loro i due cappi
  8. a questo punto possiamo tagliare i codini che spuntano e lavorare normalmente il filato come un filo unico

4 – Intreccio con Ago

Questa tecnica è simile alla precedente ma invece di formare un cappio al centro dei due filati, passeremo semplicemente uno dei 2 filati dentro l’altro.

  1. mettiamo su un ago da lana il filato 1 ed entriamo, passando dalla punta, dentro il filato 2
  2. entriamo per diversi cm e facciamo uscire l’ago facendo scorrere il filo
  3. adesso abbiamo i 2 fili intrecciati e per alcune maglie lavoreremo questo nuovo filo doppio
  4. una volta finito di lavorarli, tagliamo semplicemente i codini che avanzano

5 – Nella lavorazione

Questa tecnica la ritroveremo anche nelle tecniche per cambiare colore in quanto consente di cambiare il gomitolo in un punto ben preciso. Ci ritroveremo però con i codini da nascondere alla fine del lavoro. E’ comoda nelle lavorazioni di precisione dove non vogliamo rischiare di avere nodini a vista o punti dove il filato sarà leggermente più spesso.

  1. Prendiamo il filato nuovo e facciamo un piccolo nodino semplice sul filato vecchio che poi dovremo riaprire
  2. facciamo scorrere il nodino in lato fino al punto di lavorazione e iniziamo a lavorare con il nuovo filo.
  3. alla fine del lavoro, dovremo riaprire il nodino e nasconderemo separatamente i 2 capi.

Spero di esservi stata utile. Ai seguenti link troverete anche le tecniche per cambiare colore e per nascondere i codini.

Cambiare colore in una lavorazione a uncinetto (in arrivo)
Cambiare colore in una lavorazione ai ferri
Nascondere i fili in una lavorazione a uncinetto
Nascondere i fili in una lavorazione ai ferri

Seguimi su:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.