Cambiare colore su un lavoro ai ferri

Continuiamo la nostra “scuola di maglia” con delle brevi e semplici istruzioni su come cambiare colore in un lavoro a maglia. vi spiegherò sia come farlo su un semplice cambio di colore di tutta la lavorazione, sia su cambi di colore provvisori che comportano il portarci dietro i fili di entrambi i colori. Sia in orizzontale (es lavorazione jacquard) che in verticale (lavorazione a strisce). A questo link inoltre trovate le tecniche per nascondere i fili.

1 – Portarci dietro 2 colori in orizzontale

Quando il cambio di colore è provvisorio e dovremo quindi portarci dietro entrambi i colori, dovremo far attenzione a come passiamo il filo in sospeso perchè deve essere passato in modo pulito e ordinato, che non stringa il lavoro e soprattutto senza lasciare lunghi fili dietro che potrebbero essere tirati e rovinare tutto il lavoro.

  1. Lavoriamo con il colore A (quello che usiamo) e ogni 2 o 3 maglie fermiamo il colore B (quello che non usiamo)
  2. per fermarlo, dobbiamo far passare il filo B da sopra a sotto, il filo A
  3. in modo che con il prossimo punto del filato A, la maglia venga fermata
  4. Possiamo lavorare alternativamente i 2 colori ricordandoci sempre di fermare il filato B ogni 2 o 3 maglie.

Colonne affiancate

  1. Nel caso in cui il lavoro con uno dei 2 colori non sia su tutta la lunghezza del ferro ma solo su una parte (ad esempio al centro)
  2. dobbiamo ricordarci di incrociare i fili tra di loro prima di cambiare colore altrimenti si formeranno dei buchi nella lavorazione.
  3. Finiamo il lato con uno dei due colori
  4. torniamo indietro e ricordiamoci di incrociare nuovamente i fili quando prendiamo il prossimo colore
  5. si formerà una treccina al centro dei cambi di colore che tiene ben ferme le maglie

2 – Portarci dietro 2 colori in verticale

In questo caso, l’unica difficoltà sarà nel lasciare un bordo ben pulito e ordinato, in particolare sulle lavorazioni a vista (tipo una sciarpa). Vi spiego come fare

  1. facciamo dei giri di andata e ritorno con uno dei due colori. Alla fine del giro avremo uno dei due colori sotto il ferro e uno più in basso
  2. li portiamo entrambi dietro il lavoro passando dall’esterno (indipendentemente da quale dei due vogliamo utilizzare nel prossimo giro)
  3. passiamo quindi sul ferro destro la prima maglia senza lavorarla e prendendola come per fare un rovescio
  4. riportiamo i fili davanti facendoli passare in mezzo alla prima (quella sul ferro destro) e la seconda (la prima sul ferro sinistro) maglia.
  5. adesso rimettiamo la maglia passata sul ferro sinistro e avvolgiamo nuovamente dall’esterno a dietro, i due fili (o li lasciamo davanti se dobbiamo fare un rovescio)
  6. iniziamo la normale lavorazione con uno dei 2 colori.

3 – Cambio colore definitivo

Di solito il colore si cambia a inizio giro ma nella lavorazione circolare e in alcuni casi potrebbe servire farlo anche a metà lavoro. In entrambi i casi la tecnica è la stessa.

  1. Facciamo un nodino semplice con il nuovo colore sul codino del vecchio
  2. Facciamo scorrere questo nodino verso il ferro tenendo il codino del vecchio colore in tensione e semplicemente iniziamo a lavorare con il nuovo colore.
  3. alla fine del lavoro possiamo sfare il nodino e nascondere i 2 codini, intrecciandoli tra loro, ognuno sul suo lato del colore. (nel link qua sotto trovi come nascondere i codini)

Spero di esservi stata utile. Ai seguenti link troverete anche le tecniche per unire i fili e per nascondere i codini.

Cambiare colore in una lavorazione a uncinetto (in arrivo)
Nascondere i fili in una lavorazione a maglia
Nascondere i fili in una lavorazione a uncinetto
Unire 2 fili per il cambio gomitolo

Seguimi su:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.