Varie tecniche di Chiusura di un Lavoro ai Ferri

Con questo post vi faccio un riepilogo delle varie tecniche da utilizzare per chiudere un lavoro ai Ferri. Ho anche aggiornato le singole pagine aggiungendo la spiegazioni scritta di ogni tecnica.



Quando arriviamo alla fine del nostro capolavoro ai ferri, dovremo quasi sempre chiudere tutte le maglie rimanenti sul ferro e questo, se fatto male, potrebbe rovinare tutto il lavoro.

Le cose alle quali dobbiamo fare sempre attenzione quando chiudiamo un lavoro, sono principalmente due:

  • Non stringere mai troppo i punti perchè il bordo diventerebbe stretto e poco elastico rendendo difficile, se non impossibile, indossarlo.
  • Il bordo, soprattutto se è a vista, dovrà essere pulito ed ordinato altrimenti farà risultare tutto il lavoro disordinato e poco rifinito.
  • Può infine presentarsi il caso di un bordo che deve mantenere stabile un lavoro e che quindi dovrà essere solido e rinforzato.

Per questo motivo la chiusura di un lavoro potrà essere fatta in diversi modi a seconda del risultato che vorremo ottenere.

Di seguito vi indico le tecniche più utilizzate:

Chiusura semplice con i ferri. Questo è il metodo classico di chiudere un lavoro e consiste semplicemente nell’accavallare le maglie fino al completo esaurimento.
A questo link trovi tutte le spiegazioni e il mio video tutorial

Chiusura con Uncinetto. Questa è una tecnica semplice adatta soprattutto ai principianti perchè permette di ottenere più facilmente risultati più ordinati rispetto alla tecnica precedente. Questo tipo di chiusura inoltre formerà un bordino più marcato che mantiene il bordo un po’ più rigido ma ugualmente elastico.
A questo link trovi tutte le spiegazioni e il mio video tutorial


Chiusura con Ago e Filo. Questa è una tecnica leggermente più complessa di quelle tradizionali ma che consente di creare un bordo molto elastico perfetto sulla maglia a coste e sul tubolare.
A questo link trovi tutte le spiegazioni e il mio video tutorial

Jeny’s Surprisingly Stretchy Bind Off. Ho trovato su internet questo modo di chiudere un lavoro ai ferri che lascia un bordo davvero morbido e soprattutto molto carino da vedere.
A questo link trovi tutte le spiegazioni e il mio video tutorial.

Seguimi su:

Potrebbero interessarti anche...

3 risposte

  1. Nadia ha detto:

    Buonasera Lucia, mi sono appena iscritta al suo blog e devo dire che i suoi lavori sono a dir poco stupendi. Bravissima! Non so se questo sia il posto giusto per farle una domanda specifica però avrei bisogno di un consiglio: sto facendo una maglia a T a punto Pavone o punto ondulato che dir si voglia e aggiungendo i punti delle maniche il punto forma le ckassiche onde come sul bordo inferiore…è tipico di questo punto ma che consiglio mi può dare per la chiusura nella manica? Non vorrei fare un salsicciotto antiestetico. La ringrazio sin d’ora per l’attenzione che vorrà dedicarmi e Le auguro una buona serata

    • LaCasettaDiLucia ha detto:

      Buongiorno Nadia e grazie per le tue belle parole. Purtroppo non ho un tutorial su quel punto, appena avrò l’occasione ne farò uno in modo da poterti aiutare. Al momento non c’è un modo veloce per poterti aiutare. Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.